Avvocato Edoardo Rossi

Vai ai contenuti

Menu principale:


Edoardo Rossi è un Avvocato Matrimonialista e Familiarista di Torino, Presidente dell'AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani per la tutela delle Persone, dei Minorenni e della Famiglia) del distretto di Corte d'Appello di Torino.
Membro di diritto del Direttivo nazionale AMI e Componente eletto della Giunta esecutiva nazionale AMI.

Grazie a tale associazione, riconosciuta dal CNF, l’avvocato Edoardo Rossi ha potuto organizzare e partecipare a moltissimi eventi in tutta Italia come docente in diritto di famiglia e delle relazioni familiari e minorili. L’avvocato Edoardo Rossi, matrimonialista del Foro di Torino, è assolutamente multidisciplinare, così come lo è la formazione organizzata dall’AMI in tutta Italia. L’avvocato Edoardo Rossi interpreta il diritto di famiglia a Torino in modo realistico e moderno. Ormai le relazioni familiari sono sempre più variegate e complesse. L’avvocato divorzista Edoardo Rossi non ritiene che il diritto da solo possa risolvere casi familiari e minorili complicati. A Torino il diritto di famiglia è interpretato in chiave europea e internazionale. L’avvocato matrimonialista deve creare la squadra di consulenti (psichiatri, psicologi, medici legali, mediatori familiari, commercialisti, tributaristi, notai, investigatori) e lavorare in equipe. La strategia difensiva dell’avvocato familiarista a Torino deve essere la sintesi delle esperienze di varie professionalità, diverse ma complementari. L’obiettivo è garantire la migliore prestazione professionale possibile nel rispetto della legge e del codice deontologico forense. Ecco perché un caso giudiziario viene analizzato da più professionisti. Dunque l’avvocato Edoardo Rossi, familiarista del Foro di Torino, mette a disposizione dei propri assistiti vari consulenti di altissimo livello.











"La cosa più importante è la persona che ho davanti in quel momento"
                   Madre Teresa di Calcutta

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu